Nei giorni scorsi purtroppo una doga del soffitto di una classe quinta è caduta. Per fortuna nessuno si è fatto male! Ho chiesto immediatamente agli studenti della classe una relazione con le foto da inviare a Città Metropolitana.

Il giorno successivo all’accaduto sono arrivati i tecnici e gli operai che effettueranno i lavori nell’ala maggiormente danneggiata dell’Istituto. Hanno confermato che ci sono i fondi e che a marzo verranno effettuati i lavori, che saranno certificati e consentiranno alla sottoscritta di riaprire le aule del Liceo delle Scienze Applicate che sono collocate in quella zona.
Dunque finalmente una buona notizia!
L’altra è che una ditta disposta ad effettuare i lavori di risanamento e messa in sicurezza definitiva della restante parte del tetto ha effettuato i rilievi e sta ora preparando la proposta da inviare a Città Metropolitana.
Vi terremo aggiornati con il report fotografico dell’inizio e stato di avanzamento dei lavori.

Per dovere di informazione e onestà bisogna evidenziare che finalmente si è aperto un varco nella comunicazione e nella collaborazione da parte di Città Metropolitana. Lo conferma il fatto che oggi, giovedì 25 gennaio, a seguito della segnalazione della caduta della doga del soffitto, gli operai di città metropolitana inizieranno i lavori di sistemazione della contro soffittatura e di ripristino delle zone in cui, dalle giornate dell’allagamento, ancora manca la luce.
Inoltre stanno effettuando molti altri lavori richiesti da tempo da entrambe le dirigenti dell’Omnicomprensivo fra i quali un piccolo scivolo all’ingresso principale dell’Istituto per consentire un accesso più agevole alle persone in carrozzella.

Venerdì 26 gennaio la commissione sicurezza si riunirà per fare il punto sulla situazione ed evidenziare altre piccole-grandi situazioni da sanare.

Nel frattempo continuano i lavori di abbellimento e pulizia dei locali scolastici con il progetto Dipingi la tua aula e Redesign School.

Martedì 30 gennaio inaugureremo la nuova Biblioteca realizzata con il progetto RIBIS (riordino biblioteca scolastica) a cura della prof.ssa Zangla, del prof. Coloru e dei nostri docenti e studenti che, insieme al personale ATA, hanno contribuito a riaprire il luogo simbolo della volontà di diffondere e condividere con il territorio la sete di cultura e la curiosità del sapere che è uno degli obiettivi della mission del Falcone Righi.

Siete tutti invitati!

martedì 30 Gennaio 2018, alle ore 11,30
nuovo SPAZIO BIBLIOTECA, all’ingresso dell’IIS Falcone-Righi di Corsico (v.le Italia 22/26).