Il mio nome è Palestina

Il mio nome è Palestina

#alberinellarete
In quest’opera l’artista tunisino el Seed, che disegna sui muri del mondo, ha scritto “Il mio nome è Palestina” accanto ad un albero di ulivo, simbolo di pace e anche della ricchezza economica della Palestina.
Se il nome rappresenta l’identità di una persona, la scritta “il mio nome è Palestina” vuole affermare l’identità di un popolo che rivendica la sua unità culturale in un proprio Stato.
L’immagine è stata inclusa nel PREZI “Mediterraneo, lo specchio dell’Altro”, nato dalla collaborazione della nostra 2^A con la classe 3^ di italiano del Liceo di Manouba (Tunisi)